13 milioni per le Imprese Artigiane

13 milioni per le Imprese Artigiane
13 milioni per le Imprese artigiane- Il Viaggio in Sicilia

Arrivano 13 milioni per le Imprese Artigiane siciliane.

Cinquecentosessantuno imprese distribuite su tutto il territorio regionale siciliano riceveranno dalla CRIAS finanziamenti a tasso agevolato per oltre 13 milioni di euro. In particolare, sono state approvate 520 pratiche per finanziamenti a diverse attività artigiane: officine meccaniche, produzioni alimentari, oreficerie, centri estetici per oltre 12 milioni di euro; 38 per finanziamenti alle imprese agricole con un importo di circa un milione di euro; e infine 60 mila euro saranno destinati a tre imprese di autotrasporto.

Grazie ai finanziamenti le imprese potranno ottenere in breve tempo nuova liquidità destinata soprattutto all’acquisto di nuovi macchinari oppure un mutuo per comprare l’immobile dove esercitano l’attività o ancora risorse per acquistare materie prime e merci.

Le pratiche sono state deliberate nei giorni scorsi dal commissario ad acta Giovanni Perino, nominato ad ottobre scorso dall’assessore regionale alle Attività produttive Mimmo Turano per garantire la normale attività della Cassa regionale per il credito alle imprese artigiane, e riguardano diverse tipologie di finanziamento concessi dal fondo di rotazione della Regione per mezzo della CRIAS.

Contestualmente è stata approvata anche la modifica del regolamento per la concessione di finanziamenti per impianti fotovoltaici per la produzione di energia necessaria all’attività d’impresa. L’obiettivo delle modifiche approvate è facilitare l’acceso al credito alle imprese che vogliono dotarsi di impianti per sfruttare l’energia solare.

Soddisfatto l’assessore Turano: «ringrazio il commissario Perino per il lavoro svolto, si tratta di un segnale importante per le imprese e le associazioni di categoria che in attesa del nuovo Istituto regionale per il credito agevolato devono poter contare su una CRIAS che continui a svolgere regolarmente il proprio lavoro a sostegno delle aziende siciliane».

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Articoli correlati

Ultimi Post

Video