• Teatro Massimo di Palermo

    Teatro Massimo di Palermo

    «L’arte rinnova i popoli e ne rivela la vita. Vano delle scene il diletto ove non miri a preparar l’avvenire»

  • La lingua italiana è nata in Sicilia

    La lingua italiana è nata in Sicilia

    Il ritrovamento di alcune poesie della scuola siciliana riporta in primo piano il dibattito sulle reali origini della lingua italiana. 

  • L’acchianata verso il Santuario di Santa Rosalia

    L’acchianata verso il Santuario di Santa Rosalia

    Il 4 settembre i fedeli più devoti si preparano ad effettuare “l’acchianata“, ovvero la salita a piedi del monte fino al santuario.

  • Castello della Zisa (el-aziz)

    Castello della Zisa (el-aziz)

    È uno dei monumenti più rappresentativi del periodo arabo-normanno a Palermo e sorge nell’omonimo quartiere del capoluogo siciliano.

  • L’origine delle teste di moro

    L’origine delle teste di moro

    Le Teste di Moro, note anche con il nome di Graste o Teste di Turchi, da secoli impreziosiscono i balconi e i negozi di souvenir presenti in tutta la Sicilia.

  • Storia del carretto siciliano

    Storia del carretto siciliano

    Nato come mezzo di trasporto e di lavoro, il carretto siciliano nel tempo è diventato un’opera d’arte, oltre che un veicolo di trasmissione culturale.

  • Santuario e città antica di Tindari

    Santuario e città antica di Tindari

    Sorge sulla sommità del colle di Tindari e domina i laghetti di Marinello inseriti nell’omonima riserva naturale orientata.

  • Villa Valguarnera di Bagheria.

    Villa Valguarnera di Bagheria.

    Residenza estiva della famiglia siciliana dei Valguarnera, discendenti degli antichi re Goti e signori del feudo di Valguarnera in Catalogna.

  • A Palazzo Biscari di Catania: la Mostra di Tosatti

    A Palazzo Biscari di Catania: la Mostra di Tosatti

    Dal 16 luglio al 18 agosto a Catania, nella splendida cornice di Palazzo Biscari, si terrà la mostra dell’artista Gian Maria Tosatti.

  • Teatro Andromeda: tra cielo e terra

    Teatro Andromeda: tra cielo e terra

    Perché non dimenticassimo che esiste un luogo tra cielo e terra, fatto di pietra, fatto di sogni dove tutto l’inutile si annulla e rimane l’essenziale.

Ultimi Post